All'interno della 'fabbrica dei bambini' dove le donne violentate costrette a partorire per poter vendere i bambini

Notizie Dal Mondo

La polizia libera 19 ragazze e donne dalla disgustosa fabbrica del sesso(Immagine: REUTERS)



La polizia ha perquisito una 'fabbrica di bambini' dove le donne rapite vengono portate per essere violentate e ingravidate prima di essere costrette a partorire.






Un totale di 19 ragazze incinte e giovani donne, di età compresa tra 15 e 28 anni, sono state liberate in seguito all'operazione a Lagos, in Nigeria.



Gli investigatori ritengono che i bambini sarebbero stati venduti al mercato nero.






Secondo i funzionari locali, i maschietti possono essere acquistati per £ 1.000 mentre le ragazze sono state scambiate per £ 700, riporta il Daily Star.

Si ritiene che le donne siano state attirate nelle proprietà con la promessa di un lavoro.



Carly Rae Jepsen ha fatto trapelare le foto

Sono stati poi forzatamente impregnati da coloro che gestiscono l'operazione.

Uno dei bambini presi dalla fabbrica (Immagine: REUTERS)






Una donna ha perso il suo bambino nella struttura malata (Immagine: REUTERS)

Il funzionario di polizia Bala Elkana ha detto che quattro bambini sono stati salvati da quattro diverse località nella regione di Ikotun del paese.

Elkana ha aggiunto: 'Le giovani donne sono state per lo più rapite dai sospettati allo scopo di metterle incinte e vendere i bambini a potenziali acquirenti.

Le ragazze sono state ingannate con un impiego come domestiche a Lagos».

è coop aperto il giorno di Capodanno

Recentemente in Nigeria sono stati scoperti un certo numero di sindacati che schiavizzano le giovani donne per produrre bambini per la vendita, che sono stati definiti localmente 'fabbriche di bambini'.

Nell'ambito delle indagini sono state arrestate due donne.

Una donna salvata dalla fabbrica ha detto di essere stata ingravidata dal suo ragazzo e di aver promesso lavoro da sua zia a Lagos.

Afferma di essere stata indotta al travaglio quando aveva solo sette mesi' incinta.

Alle donne è stato promesso un lavoro a Lagos (Immagine: REUTERS)

'Dopo essere stati in travaglio per tre giorni, è stato allora che la polizia ha fatto irruzione nel posto e li ha presi tutti.

Il bambino è uscito debole e alla fine è morto', ha detto a Reuters.

squadra inglese a giocare con l'italia

Funzionari di polizia hanno detto che stavano lavorando con altre agenzie per reinsediare le donne, le ragazze e i loro bambini.

La scorsa settimana, circa 400 ragazzi e uomini, alcuni di appena cinque anni e molti in catene e sfregiati dalle percosse, sono stati salvati da un edificio nella città settentrionale di Kaduna che si presume fosse una scuola islamica.

I segni visibili sui loro corpi hanno mostrato che alcune delle vittime, per lo più bambini, erano state torturate, ha detto il portavoce della polizia Yakubu Sabo.